Fragranze Uomo

1725

Un fougere dalle nuance boscose e tocchi di freschezza agrumati, sublimati dalla lavanda, simbolo per eccellenza di un’eleganza maschile senza tempo. E ancora anice stellato, vaniglia e liquirizia, per un profumo deciso e raffinato dedicato a moderni rubacuori.

1740

Davana, cisto e patchouli diffondono la profondità liquorosa delle loro note legnose a evocare un carattere carismatico, una seduzione oscura e inebriante. Il Marchese de Sade, fonte di ispirazione per la fragranza, ne avrebbe senza dubbio amato l'audacia.

1828

Per i moderni avventurieri. 1828 inebria con i suoi vigorosi sentori aromatici e agrumati, proprio come la brezza marina che si infrange sulle coste di una landa selvaggia. Evoca l'aroma di un forziere di legno pregiato, ricolmo di spezie preziose provenienti da terre lontane, riposto nella stiva di una barca che veleggia in mari inesplorati.

1899

Un profumo inebriante in un turbinio di luci e ombre, a stregare l'avventuriero notturno. Il jus ruota attorno a un cuore verde e pulito di vetiver e ginepro, reso sofisticato dal tocco poudre dell’iris e da un fondo ambrato di grande eleganza.